Atto di vendita auto

È un documento importante per la compravendita dell’auto, in altre parole server per il passaggio di proprietà della macchina per la vendita. Quando decidiamo di acquistare un’auto usata occorre essere sicuri che tutti i documenti siano in regola, che i dati corrispondano esattamente e non ci siano lacune nella documentazione, perché nel caso si possono incontrare problemi spiacevoli.

In genere la scrittura dell’atto di vendita va posta sul retro del certificato di proprietà, proprio a indicare il passaggio da un proprietario a un altro, è importante farlo sia per una questione amministrativa sia fiscale, perché poi l’atto sarà registrato dalla Motorizzazione Civile e comunicato agli organi di controllo fiscale.

Dal notaio per l’autentica delle firme

L’atto di vendita va ufficializzato da un notaio, che autentica le firme delle due controparti, venditore e acquirente, confermando l’avvenuta vendita per somma dichiarata al notaio che ne prenderà nota in atto pubblico.

La vendita dell’auto (www.silux.it) apparentemente può sembrare complicata, in realtà occorre solo prendere un appuntamento con uno studio notarile, al quale si dovranno presentare le due parti con il certificato di proprietà e rispettivi documenti personali.

Di fronte al notaio si dichiarerà l’importo e si firmerà in sua presenza la dichiarazione di vendita che sottoporrà alle due parti interessate, in circa 20 minuti l’auto sarà venduta e posseduta dal nuovo acquirente.

Un documento importante

Fare l’atto di vendita auto è molto importante, vendere la macchina senza farlo si corre il rischio di ritrovarsi a casa multe non pagate e problemi anche più gravi in caso d’incidente.

Per tanto è bene provvedere alla vendita dell’automobile solo con tutti i documenti in regola, altrimenti si rischia davvero!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *