resetka_za_rostilj3

Griglia in ghisa casa: come pulirla

Avere una griglia in ghisa casa è sicuramente un vantaggio non indifferente per poter preparare cibi cotti in maniera molto salutare e deliziosi. La ghisa, inoltre, è molto più resistente a ruggine e abrasione rispetto all’acciaio dolce, ma è meno resistente agli urti. Una delle particolarità più interessanti della ghisa è il fatto di poter resistere alle più elevate temperature senza subire danni: questa caratteristica ha fatto sì che la ghisa diventasse così popolare sin dall’Ottocento per preparazioni ad alte temperature. Oltre a essere un materiale perfetto per le griglie, è ideale per camini, stufe e termosifoni. La manutenzione della ghisa è un aspetto molto importante da curare. Scopriamo insieme come pulirla.

resetka_za_rostilj4

Griglia in ghisa casa: pulirla nel modo migliore

Chi ha una griglia in ghisa casa probabilmente si sarà chiesto più di una volta ma come posso pulirla? La ghisa si ossida quando rimane a contatto con l’aria e la ruggine che ne potrebbe venir fuori ne metterebbe alla prova la resistenza. La prima cosa da fare è procurarsi un po’ di bicarbonato col quale andrà cosparsa la griglia e aggiungere un po’ di aceto. La griglia dovrà rimanere così per circa un’ora per consentire al bicarbonato di agire correttamente. Andrà utilizzata una spatola per rimuovere la ruggine e la griglia in ghisa tornerà a essere come nuova. In alternativa, la griglia potrà essere lasciata per una notte immersa in acqua tiepida e bicarbonato e, dopo una sciacquata il mattino successivo, sarà pronta per entrare nuovamente in funzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *