Portapacchi auto e box per il tettuccio: comodità e sicurezza

Capita spesso di dover trasportare dei carichi o, comunque, degli oggetti ingombranti senza però avere sufficiente spazio nell’abitacolo o nel bagagliaio. Cosa si deve fare in questi casi? Rassegnarsi a portare meno roba o a fare “più viaggi” per portare tutto? Ovviamente no, non è pensabile! È qui che entrano in gioco i portapacchi auto e i box per il tettuccio, che garantiscono sicurezza e capienza. Vediamo assieme di cosa si tratta, più nel dettaglio.

baule portatutto

I portapacchi auto altro non sono che barre da sistemare sul tettuccio alle quali è possibile fissare carichi più o meno ingombranti. Molte automobili le possiedono già “di serie”, tuttavia è possibile anche acquistarle e installarle da sé, senza alcun problema.

Per saperne di più: catene da neve.

Dopo aver sistemato con cura il carico sul tettuccio, tra le due barre, è necessario fissarlo tramite eventuali agganci o apposite corde elastiche, in modo che non cada durante la marcia. Si tratta di passaggi estremamente importanti sia per la sicurezza del carico, che la propria, che per il resto dell’utenza stradale.

I box per il tettuccio in un certo senso sono più “sicuri” dei portapacchi auto, tuttavia sono molto meno capienti. Si tratta, come dice il nome, di “scatole” o contenitori da fissare anch’essi sul tettuccio del veicolo, nei quali poi andare ad inserire il carico. Sono più “sicuri” poiché il carico viene, appunto, chiuso nella scatola, divenendo impossibile che cada di sotto durante la marcia e risultando riparato da eventuali agenti atmosferici come pioggia o grandine.

Per saperne di più: vasche baule.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *