Scelta del toner giusto per una stampante laser

La tecnologia di stampa è in costante aggiornamento e miglioramento. L’intero processo sta diventando più veloce, semplice ed economico. A volte veniamo ingannati dal costo inferiore della stampante, che, a lungo termine, può rivelarsi un cattivo investimento. Poichè un dispositivo apparentemente più economico ti costerà molto di più a lungo andare rispetto a un dispositivo di un marchio più riconosciuto. Il costo maggiore è, ovviamente delle cartucce e del toner. Quest’ultimo contiene una speciale polvere fine che la stampante laser infiamma sulla carta. Le cartucce d’inchiostro sono piene di inchiostro e fanno parte dei dispositivi a getto d’inchiostro.

Scrittura elettrostatica su carta


Il toner per stampanti Lexmark, ad esempio, contiene sottili frazioni di poliestere, ovvero plastica. La polvere di poliestere viene caricata elettricamente durante la stampa e conseguentemente ricevuta sulla superficie. La carta e la polvere di poliestere hanno cariche elettrostatiche differenti, che in effetti influiscono sulle particelle che aderiscono ala superficie. Il laser crea una carica elettrostatica, il toner della stampante stampa la polvere di poliestere su un tamburo metallico speciale con una carica elettrica.

Le particelle aderiscono solo a certe parti della carta, cioè quelle parti per le quali vogliamo avere una didascalia o un’immagine. Alla fine, uno speciale laser caldo disegna particelle di poliestere su carta e crea stampe precise e belle.

Perché un toner e non una cartuccia?

Le cartucce sono più economiche, ma consentono un numero inferiore di pagine stampate. Quest’ultimo significa che abbiamo bisogno di acquistare le cartucce più spesso. Le stampanti laser consentono una stampa rapida, semplice ed elegante.

L’applicazione elettromagnetica della polvere su carta è estremamente accurata e consente di stampare più testo e foto senza surriscaldare, incollare pagine o inchiostro. Le stampanti laser creano copie più accurate e precise, quindi vengono acquistate da privati per stampare foto e tutto il materiale immagine.

Suggerimenti per una vita più lunga

La cartuccia di toner Lexmark contiene un serbatoio con nuova polvere di poliestere. Quest’ultimo è installato sulla parte superiore del toner. Nella parte inferiore c’è un raccoglitore per il materiale di scarto. Garantirete una maggiore durata e un numero maggiore di copie effettuate non agitando il toner.

Durante lo scuotimento, i rifiuti possono entrare nel serbatoio con la polvere nuova. Quest’ultimo può in seguito andare nei rotoli speciali progettati per disegnare cose su carta. Il materiale ridondante influisce sulla qualità della stampa, poiché le pagine stampate potrebbero risultare sporche.

Nella stessa categoria: